Monthly Archives: ottobre 2016

PIANO UNICO DEMANIO MARITTIMO

I  Consiglieri Comunali  Salemi e Sinatra qualche giorno fa hanno scritto al Commissarrio Di Fazio e al Segretario Generale Piraino in merito al Piano Unico del Demanio Marittimo!

E’ necessario, per legge, che i Comuni se ne dotino ma il Comune di Termini Imerese ne è ad oggi sprovvisto!  I consiglieri comunali hanno inoltrato una  richiesta ufficiale affinché venga colmata questa lacuna. In basso il testo della richiesta :

 Al Sig. Commissario Straordinario

Dott. Girolamo Di Fazio

 p.c.       Al Segretario Generale

Dott. S. Piraino

 

Oggetto: Richiesta di esercizio del potere sostitutivo finalizzato alla redazione ed adozione del Piano Unico del Demanio Marittimo per il Comune di Termini Imerese, ai sensi della L.R. n. 3 del 17/03/2016, pubblicata sulla G.U.R.S. n. 12 del 18/03/2016.

 

Premesso che

  • l’art. 39 della L.R. n. 3 del 17/03/2016, che regola l’approvazione dei piani di utilizzo delle aree demaniali marittime (PUDM), prevede che i Comuni si dotino di un piano entro il termine perentorio di 6 mesi dalla data di entrata in vigore della suddetta legge, pubblicata in G.U.R.S. in data 18/03/2016;
  • che in data 08/09/2016 il Capogruppo del Gruppo Consiliare del M5S ha chiesto informazioni, tramite PEC, in merito al Piano di Utilizzo delle aree demaniali marittime del Comune di Termini Imerese;
  • che con prot. 0040703/2016 del 26/09/2016, il Dirigente Competente, Ing. Loredana Filippone, ha dato riscontro alla suddetta richiesta di informazioni, comunicando che il P.U.D.M. a suo tempo redatto (2007)  e mai approvato dall’Assessorato Territorio ed Ambiente, ad oggi dovrà essere rivisitato e i relativi elaborati cartografici dovranno essere trasmessi alla Regione con strumenti in linea con le specifiche del Sistema Informativo Demanio Marittimo (S.I.D.) del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;
  • che, sempre nella suddetta nota di riscontro dell’Ing. Filippone, la stessa evidenzia che il Secondo Settore non ha personale in grado di operare nel senso suddetto, né ha i necessari strumenti informatici (hardware e software) e, conseguentemente, deve avvalersi di un supporto specialistico esterno per il quale ad oggi, afferma il Dirigente, non c’è disponibilità in bilancio;

Considerato che

  • il Comune di Termini Imerese risulta inadempiente, stante il decorso termine di 6 mesi dalla data di entrata in vigore della L.R. n. 3 del 17/03/2016;

Visto che

  • appare di primaria importanza, oltre che obbligatorio, che questo Comune si doti di un Piano di utilizzo delle aree demaniali marittime, stante la necessità di regolare, utilizzando un livello minimo di programmazione, le concessioni demaniali presenti e future;

Tutto ciò premesso considerato e visto

Il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle di Termini Imerese chiede ufficialmente al Sig. Commissario Straordinario di  esercitare immediatamente il potere sostitutivo, finalizzato alla redazione ed adozione del suddetto piano

Termini Imerese, 25/10/2016

  Il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle

Antonio Luca Salemi      Manuela Sinatra

14479512_1190930014287078_2983514560428387212_n

Presentata Interrogazione sulla pulizia dei Tombini!

Il Consigliere Luca Salemi Portavoce Movimento5Stelle Termini Imerese ha depositato un’interrogazione al Commissario e al Presidente del Consiglio Comunale per capire quali azioni saranno prese per pulire i tombini della città in vista dell’arrivo della stagione invernale.
Prevenire è meglio che curare! Di seguito il testo dell’interrogazione:
14633653_10155304922794688_7867231443107038778_o

Danni alla Sala Picta!

Il 28 settembre 2016, a nome del Movimento 5 Stelle, il Consigliere Sinatra ha protocollato una richiesta di intervento di URGENTE MANUTENZIONE nella Sala Picta del Palazzo Comunale, a causa di ingenti pozze d’acqua presenti sul pavimento della sala stessa, causate da probabili infiltrazioni.
Gli Uffici rispondono di avere verificato il problema e di aver accertato la necessità di un intervento di manutenzione straordinaria per la copertura del tetto del Palazzo, aggiungendo che la mancanza di liquidità nelle casse comunali non ha permesso, negli ultimi anni, di effettuare il lavoro necessario. Nel frattempo si è verificata anche la rottura di un flessibile di due cisterne collocate sul tetto della Sala Picta con il conseguente aggravarsi della situazione come documentato nella presente foto.
L’acqua ha praticamente fatto scivolare la superficie pittorica degli affreschi posti sull’angolo nord-ovest della sala che sono stati danneggiati.
Dichiara Sinatra : “La Sala Picta o Sala La Barbera, gioiello dei Beni Culturali cittadini, oltre a non essere valorizzata come la sua importanza richiederebbe, viene nuovamente mortificata. Aggiungo che tutti gli affreschi e il soffitto a cassettoni, anch’esso oggi compromesso, erano stati restaurati e riportati al loro splendore soltanto nel 2011!!! Questa è l’ennesima, e speriamo ultima, eredità della mala gestio della vecchia amministrazione!!!”
Il consigliere Salemi aggiunge “Questa ennesima incuria merita delle risposte certe, presenteremo subito una interrogazione urgente per il prossimo Consiglio Comunale e pretenderemo delle risposte, adesso è fondamentale evitare che possano verificarsi altri danni con l’arrivo della stagione invernale”
scempio

Scelta scrutatori tra i cittadini disoccupati!

In vista del Referendum del 4 dicembre la nostra Manuela Sinatra portavoce in consiglio comunale e componente della commissione elettorale, ha richiesto ufficialmente che gli uffici pubblichino un avviso per permettere che gli scrutatori vengano scelti prioritariamente tra i cittadini in stato di disoccupazione.
Il Movimento 5 Stelle da anni si batte per questa causa!
Pensate che oltre ad averlo proposto al nostro Comune è stato già presentato all’A.R.S. un D.D.L., con la portavoce Valentina Palmeri prima firmataria (M5S), con il quale si intende estendere tale ordine di preferenza a tutti i comuni della Sicilia. In basso il testo della richiesta :

Al Signor Commissario Straordinario
del Comune di Termini Imerese
Dott. G.Di Fazio
e.p.c. Al Segretario Generale
Dott. S. Piraino

La sottoscritta Manuela Sinatra nata a Palermo il 12/07/1975 e residente in Termini Imerese in via A. Diaz 88 tel 3294280028, in qualità di Consigliere Comunale del Movimento 5 Stelle e di Componente della Commissione Elettorale
CHIEDE
che in vista del prossimo Referendum del 4 dicembre 2016 di pubblicare un avviso con il quale si invitano gli iscritti all’ albo degli scrutatori a produrre l’autocertificazione relativa al proprio stato di disoccupazione. Gli organi preposti effettueranno i controlli sullo stato di disoccupazione del candidato, incrociando i dati con quelli del Centro per l’impiego. Se il numero degli scrutatori dichiaratosi sarà superiore a quello necessario per i seggi elettorali, l’Amministrazione procederà tramite sorteggio o preferendo soggetti che versano nello stato di disoccupazione da maggior tempo.
Tale soluzione già adottata nei comuni di Torino , Monopoli, Faenza ecc. aiuterebbe i cittadini disoccupati o comunque in stato di difficoltà economica che avrebbero l’opportunità di ottenere un’entrata finanziaria a seguito del servizio prestato allo Stato, dando respiro alla loro condizione di disagio.

Termini Imerese 30 /09/2016/
Firma
Manuela Sinatra

unnamed