Monthly Archives: dicembre 2015

Resoconto consiglio comunale del 2 dicembre 2015

Come commentare l’ultimo consiglio comunale? Innanzitutto con la totale incapacità da parte dei consiglieri di maggioranza di impegnarsi sui reali problemi della città . Nel momento in cui si dovevano discutere le mozioni presentate dal  Movimento (Valorizzazione Porto, ripristino condizioni sicurezza e salubrità case popolari di via Calcedonio Geraci e Baratto amministrativo) il Consiglio è stato  rimandato al prossimo 15 dicembre.

Per l’ennesima volta la Mozione sul rilancio del porto della città –  che altro non è che l’attuazione di un PRP del 2004 -  protocollata a luglio dal Movimento  è stata rimandata al prossimo consiglio su richiesta del consigliere Sacco, nonostante più volte la consigliera Sinatra ha chiesto di poterla discutere e di metterla al voto! Il consigliere Sacco ha proposto il rinvio in quanto il Pd si appresta a presentarne una propria! Peccato che sono 6 mesi che il PD millanta la presentazione di una propria mozione sul porto!!! Ma alle parole quando seguiranno i fatti o credono di giocare?? Ed a quale PD fa riferimento poi il consigliere Sacco, considerato che i consiglieri Longo e Urbano non partecipano più ai consigli e alle capigruppo??? Il consigliere D’Amico invece continua a sostenere che la nostra mozione è manchevole in alcuni punti senza mai specificare quali siano!!! Ovviamente i consiglieri del M5S hanno chiesto la discussione e, al limite,  anche il voto contrario  sulla mozione all’ordine del giorno, ma la maggioranza non ha  neanche il coraggio di fare questo perchè, effettivamente,  bocciare una mozione che ricalca pedissequamente quanto staibilito dal PRP (piano regolatore del porto del 2004 ) sarebbe sicuramente paradossale!! Pertanto è meglio boicottare la mozione o, quantomeno, invitare il Movimento a non mettere il proprio simbolo perchè il porto è importante, è di tutti e non serve un colore politico!!!

“La realtà dei fatti – dice Manuela Sinatra – è che questa maggioranza non ha mai presentato una proposta di delibera, una interrogazione o una mozione ! Come soldatini hanno sempre e solo alzato la mano su tutto quanto proposto dal sindaco e dalla Giunta, fingendo di essere critici! Critici però su cavilli assurdi come quando proprio durante l’ultima seduta il consigliere D’Amico ha disquisito per circa 25 minuti sulla parola “funzionario” di un emendamento da lui prodotto sul regolamento economato!!!!”

Come detto sono state rinviate pure le mozioni sulla salubrità dei cittadini, il baratto amministrativo e soprattutto  la mozione d’impegno da parte dell’Amministrazione sulla disastrosa situazione degli abitanti della via Calcedonio Geraci che combattono giornalmente con la muffa e le infiltrazioni che compromettono la salubrità delle loro abitazioni.

” La maggioranza ha votato – aggiunge Luca Salemi –  per un rinvio che porterà ad un consiglio con solo le mozioni del Movimento! Di conseguenza la spending review tanto voluta del Presidente del consiglio va a farsi friggere! Un Presidente del Consiglio che dimostra ancora una volta di essere totalmente inadeguata. Il comportamento dei consiglieri di maggioranza poi è paradossale: noi ci smazziamo serate intere per scrivere mozioni e proposte di delibera, coinvolgendo tutti i nostri attivisti, che collaborano alla stesura dei documenti, e loro (maggioranza in Consiglio) pretendono che non ci si metta il simbolo del M5S. Al prossimo consiglio forse devo chiedere l’intervento di un medico perchè siamo al delirio”

logo_movimento